COMUNE

Enna, il «caso» delle bollette della Tarsu: il Comune incontra i consumatori

di

ENNA. A palazzo di città si continua a parlare di bollette Tarsu 2009/2010. Il neo assessore al Personale, Giampiero Cortese, d'intesa con il collega e vicesindaco Angelo Girasole, hanno convocato per domani pomeriggio una riunione con i rappresentanti delle associazioni dei consumatori.

Metteranno sul tavolo la possibilità, per chi non ha pagato, di ottenere uno sconto attraverso la mediazione.  Se verrà trovata una linea comune l'amministrazione Dipietro ha in mente di attivare una «task force» per tentare di chiudere immediatamente la partita. Fra entrate ed uscite ogni anno sul capitolo Ato rifiuti giocano oltre 4 milioni di euro e per il Comune non incassare anche solo una percentuale, vuol dire rischiare penalizzazioni di centinaia di migliaia di euro. Dai due assessori nessuna anticipazione riguardo le proposte che muoveranno verso le associazioni di consumatori.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X