COMUNE

Enna, corsa contro il tempo per il bilancio di previsione

di

ENNA. Giorni importanti per l’amministrazione guidata dal sindaco Maurizio Dipietro. La stesura del bilancio di previsione 2016 ha preso il via dopo un lungo lavoro effettuato dagli uffici del servizio Economico e dall’assessore al Bilancio Angelo Girasole. La giunta comunale deve approvare il documento contabile di previsione entro il 30 aprile. La scadenza è stata imposta dalla Regione e dovrà essere rispettata pena l’arrivo del commissario ad acta. A meno a che in quest’ultima settimana non arrivi la classica proroga che in Sicilia è ormai di moda.

A palazzo di città tutto sembra in ordine almeno a sentire l’assessore al Bilancio Angelo Girasole: «Il nostro documento contabile e di programmazione è pronto. Già ne abbiamo cominciato a parlare in giunta e dopo verrà illustrato ai consiglieri che sostengono l’amministrazione». Quindi la scadenza verrà rispettata: «Certamente. Entro il termine ultimo stabilito dalla Regione l’amministrazione comunale di Enna provvederà ad approvare il bilancio di previsione 2016. Il lavoro è tutto pronto e perfettamente in linea con i termini prescritti dalla normativa».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X