IL CASO

Pergusa, la questione autodromo: "Regione come partner? Soluzione giusta"

di

PERGUSA. Tra le varie strade proposte negli anni quella dell'ingresso della Regione come partner pare che sia quella più percorribile.  È così che l'attuale presidente dell'Ente Autodromo di Pergusa Tullio Lauria commenta la notizia che anche la Giunta di Governo ha esitato favorevolmente il disegno di legge presentato dall'assessore al Turismo Antony Barbagallo sulla costituzione di una Fondazione che vada a “governare” l'autodromo di Pergusa e dove la Regione ne sia direttamente coinvolta.

Certo rimane la dura opposizione da parte delle associazioni ambientaliste in particolare da Legambiente Sicilia che lega il futuro non allo sport motoristico ma al fatto che la conca pergusina è una riserva naturale speciale ed una delle zone umide a maggiore interesse di tutto il bacino mediterraneo. Ma sta di fatto che il disegno di legge continua a fare il suo cammino e dopo quello della commissione ha avuto anche la “benedizione” del governo. E Lauria il cui mandato scade il prossimo giugno è convinto che questo è l'unico modo per rilanciare l'impianto sportivo. Infatti anche per questo 2016 il calendario degli eventi motoristici ha risentito delle incertezze finanziarie non avendo l'Ente autodromo nessuna certezza sul contributo che la Regione gli avrebbe assegnato e quindi ogni decisione viene sempre presa al ribasso

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X