COMUNE

Rifiuti a Nicosia, il Comune diffida l' Ato Enna

di

ENNA. Il Comune diffida l' Ato Enna Euno per liberare dai rifiuti, entro trenta giorni, l' area di Crociate utilizzata come deposito mezzi per la raccolta dei rifiuti. La diffida prevede che l' area venga bonificata e se entro 30 giorni l' Ato non provvederà a sgomberare l' area, il Comune procederà autonomamente alla bonifica, con un costo previsto di circa 100 mila euro del quale poi si rivarrà nei confronti dello stesso Ato.

Da anni quell'area, che è l' ingresso nord della città, è una discarica a cielo aperto non solo perché all' interno oltre ai mezzi vi si sono depositati anche rifiuti speciali, ma anche perché all'esterno i nicosiani hanno la cattiva abitudine di depositare gli ingombrati, materassi, mobili, frigoriferi, televisori ogni altro tipo di rifiuti fra cui copertoni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X