TRIBUNALE

Aumentano le truffe online, altre due condanne ad Enna

di

ENNA. Aumentano le truffe su internet, a opera di truffatori di varie zone d' Italia. Le vittime, sempre più spesso, sono ingenui acquirenti che vivono in provincia di Enna, convinti di fare affari cliccando su un' offerta, in certi casi estremamente vantaggiosa, proveniente dal cyberspazio.

Il Tribunale ha emesso una doppia condanna, per due differenti storie che hanno lo stesso comune denominatore: le vittime sono ennesi. E in un caso, il presunto truffatore, non avrebbe neppure esitato a insultarla, la vittima, spedendogli una e-mail e dandogli, con un appellativo ben più volgare, del facilone. L' imputato è il ventinovenne di Reggio Calabria R.F., il quale avrebbe messo in vendita su un noto sito di aste online un telefonino Nokia N95 e poi avrebbe scrit to diverse e-mail, sollecitando il pagamento, tramite Postepay.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X