TRIBUTI

Enna, niente aumento per Imu e Tasi

di

ENNA. Scade giovedì 16 giugno, fra meno di due settimane, il pagamento di Imu e Tasi. I contribuenti non riceveranno alcun avviso dal Comune, dovranno provvedere al calcolo e al versamento del dovuto. Chi ha necessità può ottenere l' aiuto dei Caaf, centri di assistenza fiscale.

Rispetto la tassazione 2015 non è cambiato nulla, è rimasto in vigore il deliberato n. 98 del consiglio comunale del 27 settembre 2014. E' comunque vantaggioso proporre un breve riepilogo sulla scadenza del 16 giugno.

L' abitazione principale e le relative pertinenze sono esenti dall' Imu. Solo è catalogata nelle categorie A/1, A/8 e A/9 deve pagare lo 0,35 per cento. Per le altre tipologie di immobili l' aliquota è dello 0,81 per cento. Comunque la detrazione per la prima casa è di 200 euro. Anche per la Tasi l' abitazione principale e pertinenze sono esenti. Niente esenzione per le categorie A/1, A/8 e A/9, pagano lo 0,25 per cento. Stessa tassazione, 0,25 per cento, per le strutture catalogate "altri immobili". I fabbricati rurali ad uso strumentali sono tassati per lo 0,10 per cento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X