COMUNE

Persi i fondi per la Torre di Federico, il sindaco di Enna attacca i dipendenti

di
Enna, Politica

ENNA. La macchina amministrativa del Comune nella bufera con più parti che puntano l' indice. L' accusa più cocente: inefficienza. Settimana scorsa è stata la volta del deputato regionale del Pd Mario Alloro che commentando la cancellazione della richiesta del Comune di un finanziamento di un milione di euro per la riqualificazione della Torre di Federico ha detto: «Il programma presentato non è stato ritenuto ammissibile per mancanza di documentazione. Mancava finanche il previsto nulla osta della Soprintendenza ai Beni culturali. A questo punto, non essendo la prima volta che fatti di questo genere avvengono, chi di competenza è chiamato ad intervenire per salvaguardare gli interessi della collettività ennese».

Non è stato solo il Comune di Enna a perdere dei sostegni economici e Alloro conclude: «Spiace dover evidenziare che non tutte le opportunità sono state colte per come meritavano di essere, a cominciare da Enna che perde una possibilità importante per riqualificare il parco storico della Torre di Federico».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati