LAVORO

Acquaenna, due stipendi arretrati: i sindacati chiedono il confronto

di
AcquaEnna, STIPENDI, Enna, Economia

ENNA. Due stipendi arretrati per i dipendenti di AcquaEnna: maggio e giugno, oltre la quattordicesima.

Clima teso nell' azienda che gestisce il servizio idrico sul territorio provinciale. E proprio per questo motivo i tre rappresentanti sindacali (Pietro Arena per la Filctem Cgil, Giuseppe Caronte per la Femca Cisl e Filippo Manuella per l' Uiltec Uil), hanno inviato una nota chiedendo un incontro urgente ai vertici dell' Ato idrico e di AcquaEnna. I sindacalisti ribadiscono la ne cessità di un incontro urgente per verificare i percorsi che Ato e azienda intendono perseguire rispetto al servizio e quindi il personale. Intanto, sempre per quanto riguarda il settore idrico, mercoledì si sono riuniti per l' ennesima volta i sindaci dell' Ennese che fanno parte dell' Ati, l' assemblea territoriale idrica, l' organismo che ha preso il posto dell' Ato idrico, e il cui presidente è il sindaco di Enna Maurizio Dipietro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati