CONTI PUBBLICI

Piazza Armerina, il Comune rischia il dissesto finanziario

di
dissesto, Piazza Armerina, Enna, Economia

PIAZZA ARMERINA. Chiusura della Casa di Riposo e rischio dissesto per le casse comunali, il consiglio comunale tenta la linea dura contro la Regione per evitare il default. L'aula consiliare è stata convocata in modo urgente per il 13 luglio con al centro il caso "San Giuseppe", l'istituto assistenziale per anziani chiuso da ormai un anno e mezzo i cui debiti, superiori ai 4 milioni, sono stati accollati al bilancio comunale con decreto firmato dal presidente della Regione Rosario Crocetta.

Un provvedimento «cappio» per i conti comunali che ora rischiano seriamente la bancarotta.
I vari gruppi consiliari esamineranno la vicenda e valuteranno l' opportunità di approvare all' unanimità una mozione o un atto di indirizzo alla giunta con cui tentare di contrastare la linea regionale. Non viene escluso che da alcuni banchi dell' aula possa essere rilanciata l' idea di una commissione consiliare d' inchiesta per valutare le cause dell' accumulo di debiti da parte del centro San Giuseppe.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati