INCENDIO

Leonforte, la casa va in fiamme, anziano salvato in extremis

di

LEONFORTE. I carabinieri fanno irruzione in una casa in fiamme fuori città e riescono a salvare la vita a un anziano che si trovava all' interno. Restano lievemente intossicati pure tre militari, mentre quell' uomo, un pensionato di 73 anni che è stato trovato quasi privo di sensi al primo piano - e con una profonda ferita allo stomaco, la cui origine è ancora da accertare - è ricoverato in prognosi riservata, al reparto di rianimazione dell' ospedale di Enna.

Secondo quanto è emerso, non sarebbe più in pericolo di morte. I suoi angeli custodi hanno vestito i panni dei carabinieri, dunque, ma pure dei camici bianchi dell' ospedale Ferro Branciforti Capra, che in breve lo hanno stabilizzato e sottoposto a intervento chirurgico, prima del trasferimento a Enna per la rianimazione. I tre militari intossicati, nel frattempo, sono stati portati precauzionalmente in ospedale, dove li hanno sottoposti a una veloce terapia disintossicante; ma poi, con grande spirito di servizio, sono subito tornati a lavoro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X