IL CASO

Rientra l'allarme tubercolosi, allevamento dissequestrato a Leonforte

di

LEONFORTE.  È rientrato l' allarme tubercolosi bovina negli allevamenti della città. Sono stati ordinati il dissequestro e la revoca di quasi tutte le restrizioni sanitarie per un allevamento di contrada Bozzetta. Il sequestro aveva interessato decine di capi di bestiame: ora i medici hanno certificato che stanno bene.

L'ordinanza del sindaco Francesco Sinatra interessa una mandria allevata nella zona rurale che si affaccia verso l' area centrale della provincia, da Leonforte in direzione di Enna. Hanno dato i frutti attesi dunque le azioni di profilassi e contrasto delle zoonosi, nei cui confronti la sensibilità, da parte degli addetti ai lavori, da alcuni anni a questa parte è altissima.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X