IL PROGETTO

Piazza Armerina si candida a capitale italiana della cultura

di
capitale della cultura, Piazza Armerina, Enna, Cultura

PIAZZA ARMERINA. La città dei mosaici tra le 21 candidate al titolo di Capitale italiana della Cultura 2018. La telefonata dagli uffici ministeriali al sindaco Filippo Miroddi ha certificato una notizia su cui contava da tempo l' amministrazione comunale. Dopo Mantova nel 2016 e Pistoia nel 2017 potrebbe essere la volta di Piazza Armerina.

«Sono onorato, come primo cittadino, di aver ottenuto la candidatura della mia città, abbiamo le condizioni per poter riuscire a portare avanti questa scommessa, soddisfatti perché avevamo preso parte ad un bando ministeriale e siamo riusciti a superare la prima fase selettiva», dice il sindaco, il quale si dichiara molto soddisfatto per la candidatura. Le candidature sono state rese note dal Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo e le città in corsa per il titolo sono 21. La procedura di valutazione si concluderà entro il 31 gennaio 2017. E come nelle precedenti edizioni, la capitale italiana della cultura riceverà dal governo un contributo di un milione di euro per la realizzazione del progetto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati