CARABINIERI

Bancomat rubato a Barrafranca, ritrovato vuoto a Pietraperzia

di
Era sul camion utilizzato dai malviventi per mettere a segno il colpo al Banco Popolare Siciliano di Barra franca. Il bancomat, rinvenuto in una contrada di Pietraperzia era vuoto: spariti i soldi custoditi al suo interno

PIETRAPERZIA. È stato ritrovato dai carabinieri di Pietraperzia, coordinati dal maresciallo aiutante Giuseppe Domenico Geraci, il bancomat rubato al Bps Banco Popolare Siciliano di Barrafranca. Il forziere, sventrato e completamente vuoto, è stato ritrovato dai militari della stazione pietrina dopo appena 24 ore dal colpo.
Il luogo del ritrovamento è la contrada Pietrafucile, lungo la provinciale 10 tra Pietraperzia e Riesi.
Contrada Pietrafucile, abbastanza isolata, è a circa sei chilometri da Pietraperzia e dopo le antiche fornaci di gesso di contrada Marano. Il bancomat era ancora sul camion dotato di autogrù utilizzato dai banditi per strapparlo dalla sua sede e portarlo via. Il furgone, di una ditta per lo smaltimento di rottami nissena, era stato rubato a Caltanissetta il 3 agosto scorso. Il bancomat e il camion con l' autogrù sono stati recuperati con un carro attrezzi e portati davanti alla caserma carabinieri di Pietraperzia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X