COMUNE

Sperlinga, fondi bloccati: il Castello resta chiuso

di
Enna, Economia
Vista parziale di Sperlinga (Fonte Wikipedia)

ENNA. Il castello scavato nella roccia per quest' anno non riaprirà. Da gennaio 2017 potranno iniziare i lavori di consolidamento e solo dopo il maniero, che richiamava nel più piccolo comune dell' ennese migliaia di visitatori ogni anno, potrà ritornare fruibile.

Il castello è chiuso dal primo gennaio del 2015 per il distacco di una lastra di roccia. Per le casse comunali e per le poche attività commerciali il danno è consistente. Per la messa in sicurezza servono 56 mila euro, bloccati dal bilancio armonizzato.

«Abbiamo tutti i permessi - spiega il vicesindaco Rossella Cuccì - ma non possiamo spendere i soldi necessari all' intervento. Non abbiamo ancora approvato il Bilancio di previsione, nel quale stiamo prevedendo i fondi per il consolidamento della parete rocciosa, ma in ogni caso i soldi, con le nuove regole delbilancio armonizzato, nonpotrebbero essere spesi prima di gennaio 2017».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati