L'ORDINANZA

Cani randagi a Barrafranca, il sindaco chiude i cancelli della villa comunale

ENNA. Cani randagi alla villa comunale «Francesco Ferreri» di viale Generale Cannada, discesa Catena a Barrafranca. Il sindaco Fabio Accardi, con propria ordinanza, ha disposto la chiusura dello stesso parco verde. «Visto l' esposto pervenuto al Comune di Barra franca - si legge nell' ordinanza - da parte di alcuni cittadini che segnalano la presenza di cani randagi nei pressi della villa che spaventano i frequentatori della villa nonché i bambini che giocano presso il parco giochi ivi esistente.

Considerato che il parco comunale, alla luce di quanto sopra e come segnalato nell' esposto, potrebbe essere il ricettacolo di una serie di problematiche di ordine igienico -sanitario e che il dirigente medico dell' Asp Arcangela Strazzanti invita a predisporre bonifica del parco comunale. (*Ga.Mi*)

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X