I CONTI

Lotta all'evasione, il Comune di Enna recupera 400 mila euro di Tari

di
comune, evasione, Enna, Cronaca
Il sindaco Maurizio Di Pietro

ENNA. Il sindaco Maurizio Dipietro non ha mai fatto mistero che per dare respiro al bilancio è necessario che l'amministrazione acquisisca un buon risultato sulla lotta all'evasione e all'elusione.

Questo passaggio è, per esempio, fondamentale per ammortizzare l'aumento di spesa di circa 900 mila euro rispetto il servizio di gestione dei rifiuti.

E proprio su questo fronte il Comune inizia ad conteggiare risultati incoraggianti che spingono gli amministratori ad andare avanti. Dall'inizio dell'anno ad oggi le casse comunali hanno già recuperato circa 400 mila euro riguardo il contenzioso dei rifiuti. Ed entro dicembre l'amministrazione conta di incassare almeno altri 200/300 mila euro. E non a caso i due assessori che hanno le deleghe che ricadono sull'attività di recupero, Angelo Girasole e Gianpiero Cortese, ne hanno parlato nei giorni scorsi in un incontro con le associazioni dei consumatori.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X