AMMINISTRAZIONE

Barrafranca, sterilizzazioni contro il randagismo

di

BARRAFRANCA. Sono stati censiti in paese, dall' Enpa (Ente Nazionale Protezione Animale) sezione di Catania, 23 cani randagi femmina. Ai fini della prevenzione del randagismo dei cani, le 23 verranno sterilizzate e poi reim messe nel territorio. È quanto deliberato dalla giunta municipale del sindaco Fabio Accardi. Intanto resta ancora chiusa al pubblico la villa comunale di viale Generale Cannada. La chiusura del parco urbano stabilito, ad inizio settembre 2016, dallo stesso sindaco Accardi con propria ordinanza per motivi di igiene e sicurezza.

Del censimento dà notizia anche Maria Costa, responsabile VI Settore Polizia Municipale. "Il cane femmina - si legge nella delibera cella giunta municipale - durante il periodo dell' accoppiamento, richiama la presenza di un numero notevole di cani maschi che si muovono a branco per la città diventando anche aggressivi e pericolosi per la pubblica incolumità". Il Comune sta facendo ricorso alla collaborazione dell' Enpa. Non si può avvalere della ditta per la cattura e la custodia dei cani per le condizioni economiche poco floride che sta attraversando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X