SENTENZA

Rapinatori gelesi in trasferta a Enna, condanna a 12 anni in due

di

ENNA. Vennero da Gela il 2 gennaio 2014 a bordo di uno scooter, progettando un colpo in una gioielleria di via Roma, a due passi dal Comune. Ma il colpo fallì grazie alla coraggiosa reazione delle donne che si trovavano all'interno e i due rapinatori finirono in manette.

Ora sono stati condannati in via definitiva per tentata rapina e lesioni i gelesi Fabrizio D' Aleo, 21 anni, e Giovanni Rinzivillo di 28. Il primo prende 5 anni e 10 mesi di reclusione, mentre a Rinzivillo, che era stato arrestato l' indomani del fallito colpo, sono stati inflitti 6 anni e quattro mesi.

La notizia è trapelata solo ieri, quando gli agenti di Caltanissetta hanno eseguito il provvedimento emesso dalla Procura di Enna, arrestandoli per espiare ciò che resta della loro pena (in parte già scontata durante la cosiddetta "fase cautelare").

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X