L'ASSEMBLEA

Il fallimento della EnnaEuno, dovrà decidere il commissario

di

ENNA. Il fallimento della Società EnnaEuno può attendere. Ci dovrà pensare il commissario straordinario ancora da nominare. I sindaci riunitisi nell’assemblea dei soci, lunedì, si sono tirati indietro.

Lunedì l’assemblea dei sindaci era stata convocata con un unico punto all’ordine del giorno: l'istanza di fallimento della Società e ci si aspettava che dopo l’assemblea i libri contabili sarebbero stati depositati in Tribunale, ma non sarà così.

I sindaci ennesi hanno, solo, preso atto del fatto che il fallimento non si può evitare, ma a dichiararlo dovrà essere il commissario ad acta, che potrebbe essere un funzionario prefettizio ma che ancora è da nominare e che non coincide con la struttura commissariale straordinaria che su questa materia non ha competenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook