LA COMMEMORAZIONE

Da Nicosia a Priolo in ricordo del pilota Stefano La Motta

di
Enna, Sport

NICOSIA. Da Nicosia a Priolo Gargallo per rendere omaggio a Stefano La Motta nel luogo in cui perse la vita, l’1 aprile 1951, insieme al copilota Francesco Faraco, durante l’XI Giro automobilistico di Sicilia.

Presenti i figli di La Motta, Manfredi e Gioconda, l’amministrazio - ne comunale di Nicosia e quella di Priolo, l’associazione Veicoli storici e la Pro Loco di Nicosia, Rino Guarino del Veteran car club Panormus, organizzatore della rievocazione storica del Giro di Sicilia, che passerà da Nicosia il 4 giugno.

La commemorazione è il primo atto del progetto elaborato dalla Veicoli storici d’intesa con Comune e Pro Loco, per ricordare la figura di sportivo, organizzatore e mecenate che fu La Motta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati