DOPO 16 GIORNI

Oasi di Troina, accordo con i sindacati: si conclude lo sciopero

di
Enna, Economia

TROINA. Dopo sedici giorni di presidio permanente, venerdì, è stato raggiunto l’accordo fra l’Irccs “Oasi Maria SS” di Troina e i sindacati. Finisce lo sciopero e si chiude la vertenza.

L’intesa è stata raggiunta a conclusione di un incontro a cui hanno partecipato i rappresentanti aziendali di Cgil, Cisl, Uil e Nursind del comparto, rispettivamente Patrizia Galiano, Maurizio Sturnio, Luigi Ruggeri e Nino Maria, e per l’Oasi il direttore amministrativo Arturo Caranna e il direttore sanitario Michelangelo Condorelli.

L’accordo prevede che l’Istituto approvi il regolamento per l’attribuzione dei buoni pasto entro fine mese e rinnovi il contratto di lavoro Aris, privilegiando l’attenzione della versione 2009, sebbene non sia stata ancora approvata dalla Regione Siciliana. L’Istituto dovrà adeguare le retribuzioni a partire dall'1 giugno prossimo, mentre per la restante parte normativa del contratto, l’accordo prevede che dovrà essere approvato definitivamente entro il 31 dicembre 2017.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA-ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati