COMUNE

Dipietro è al lavoro per la nuova giunta, ma sul toto assessori Pd e Udc mugugnano

di

ENNA. Mentre continuano le trattative, dopo la chiusura della crisi politica al Comune di Enna, per arrivare alla composizione della nuova Giunta che affiancherà il sindaco Maurizio Dipietro, è ianche il momento di ipotesi e attacchi. A sferrarli l’Udc e, come era prevedibile, il Pd.

Il totonomine è non solo sui nomi di chi andrà in Giunta ma anche su chi si vedrà assegnare la poltrona di vicesindaco. La partita sembra giocarsi all'interno del centro destra e se sembrava scontata la nomina a Dante Ferrari, pare invece che ci siano serie possibilità che il vice sindaco arriverà dalla lista dell’onorevole Paolo Colianni “Amare Enna” e il nome più accreditato sarebbe quello di Francesco Colianni. Notizie queste che fanno il paio con quelle in arrivo da “Sicilia Futura” che dopo un’assemblea ha deciso di proporre al sindaco di rinunciare alla vicesindacatura, attualmente affidata ad Angelo Girasole, mantenendo però due assessorati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook