RETE INTERNET

Enna, fibra ottica: otto paesi viaggiano ancora a velocità ridotta

di

ENNA. Nell’intera provincia, è il capoluogo la città con il maggior numero di “centraline stradali”, le cabine per la connessione veloce a internet attraverso fibra ottica. Seguono Piazza Armerina e Nicosia, ma ben 8 città su venti, nell’Ennese, viaggiano ancora a una velocità molto più ridotta, in relazione alla connessione ultraveloce di Tim, la società che ha vinto il bando per cablare le regioni del Sud Italia. In sette città i piani per la connessione ultraveloce, fino a 200 megabit al secondo in download, sono ancora “in corso di valutazione”: sono Aidone, Assoro, Centuripe, Cerami, Gagliano Castelferrato, Nissoria e Sperlinga. Nell’ottava città non ancora coperta dal cablaggio con l’ultravelocità, ovvero Calascibetta, è prevista la copertura entro il 2018.

Secondo il report più recente, che proviene direttamente dai tecnici della Tim, a Enna ci sono 62 “armadi vendibili”, quelle cabine grigie con un tettuccio rosso che generalmente, nelle grandi città, vengono poste una ogni cento metri per connettere il maggior numero di palazzoni possibili. A Piazza Armerina sono 39, a Nicosia 32, a Valguarnera 21, a Barrafranca, Pietraperzia e Regalbuto 16, ad Agira 14, a Troina 10, a Leonforte 9, a Catenanuova 4 e a Villarosa 3.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X