L'IMPIANTO SARA' REALIZZATO

Discarica di Agira, la Regione non revoca l’autorizzazione

di

AGIRA. Delusione e amarezza sono i sentimenti più diffusi in città dopo che l’Assemblea regionale siciliana ha bocciato, nella seduta di martedì, la mozione che voleva la revoca in autotutela della Valutazione di impatto ambientale per la realizzazione della discarica di rifiuti speciali in contrada Serra Campana - Cote.

Nella mattinata di martedì proprio davanti all’Ars si era svolto un sit-in pacifico con più di 300 persone in arrivo da Agira, guidate dal sindaco Maria Greco e sostenuta da diversi sindaci del circondario. Poi nel pomeriggio la trattazione della mozione di cui era prima firmataria la neodeputata pentastella Elena Pagana e che nel suo intervento in aula aveva difeso le ragioni del territorio che ormai da qualche mese si oppone strenuamente alla realizzazione di questo impianto che la Regione ha invece autorizzato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X