TRIBUNALE

Ladri di albicocche ad Enna, condannati a due anni e due mesi ciascuno

di
Ladri albicocche Enna, Enna, Cronaca
Si curava il tumore con le albicocche, avvelenato da cianuro

ENNA. Il Tribunale di Enna ha inflitto due anni e due mesi di reclusione ad una coppia di Biancavilla nel giugno 2014 sorpresa a rubare direttamente dagli alberi alcuni chili di bicocche in un frutteto di Centuripe. Il giudice monocratico Marco Lorenzo Minnella ha comminato inoltre 400 euro di multa alla trentaquattrenne Piera R. e al ventiduenne Giuseppe B.

Secondo l’accusa, assieme a un minorenne – la cui posizione è stata stralciata – hanno tentato di rubare 40 chili di albicocche. Ad accorgersi del tentativo di furto fu un operaio, che avvertì il proprietario, che insieme all’operaio riuscì a bloccare uno dei due ladri avvertendo quindi i carabinieri. Vedendo il complice in difficoltà, anche gli altri due complici sono tornati indietro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X