SANITA'

Pronto soccorso di Enna in emergenza, solo un medico di turno la notte

di

ENNA. Al «collasso» il pronto soccorso dell’«Umberto I», cento in media gli accessi giornalieri e un solo medico nel turno di notte. «Qualcuno lo salvi» verrebbe da esclamare riferendosi al reparto non al paziente.

E al danno si aggiunge la beffa, in questi giorni utenti con traumi o bisognosi di fare accertamenti radiografici sono stati trasferiti uno di seguito all’altro in ambulanza al Chiello di Piazza Armerina e riportanti indietro perché a Enna non funzionavano le apparecchiature ormai obsolete.

Radiologia è un anello centrale del Dipartimento emergenza-urgenza operativo h24 e per qualche strana scelta politica, commentano in ospedale, resta nel dimenticatoio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X