AI DOMICILIARI

Gli negano i soldi e lui aggredisce i genitori e poi i carabinieri: 40enne arrestato a Regalbuto

arresto regalbuto, Enna, Cronaca
La piazza di Regalbuto

Prima mette a soqquadro l’abitazione dei genitori che non volevano dargli soldi e poi aggredisce i carabinieri. E per questo che, adesso, Stefano Meli, 40 anni, di Regalbuto, si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

L'uomo nella tarda serata di ieri avrebbe aggredito i propri genitori ai quali aveva chiesto ripetutamente soldi. Alla risposta negativa dei congiunti, infatti, Meli si è scagliato contro di loro mettendo a soqquadro l’abitazione.

I genitori intimoriti del comportamento del figlio e tenuto conto che già in passato aveva assunto atteggiamenti aggressivi degenerati poi in violenze fisiche, hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri che, intervenuti sul posto, mentre tentavano di tranquillizzare la situazione sono stati aggrediti con spintoni dal quarantenne.

Meli è stato così bloccato e tratto in arresto. Dopo le formalità di rito è stato trasferito agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X