TRIBUNALE

Travolse e uccise una donna a Catenanuova, 26enne rinviato a giudizio

di

A un anno esatto dal drammatico incidente in cui perse la vita la signora Rosa Pistarà, settantaduenne, investita da uno scooter Aprilia Sr-Max 300 il 28 giugno 2017, la Procura di Enna ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio stradale del guidatore del mezzo, il ventiseienne di Catenanuova Salvatore Antonio Tranchita, incensurato. Quella maledetta sera, secondo l’accusa, il giovane – che si è fermato a prestare soccorso e a chiedere aiuto – stava andando troppo veloce. La richiesta di rinvio a giudizio è stata formulata dal pm Stefania Leonte e l’udienza preliminare, dinanzi al gup Vittorio La Placa, si aprirà il prossimo 18 settembre. L’indagato è difeso dagli avvocati Cristina Liuzzo Scorpo e Francesco Azzolina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X