SANITÀ

Asp di Enna, spesi oltre 2,6 milioni di euro per l'assistenza domiciliare

asp enna assistenza domiciliare, Enna, Economia

Aumenta di anno in anno l’impegno dell’Asp di Enna per garantire le cure domiciliari. Interventi medici, infermieristici e riabilitativi, forniti secondo piani di personalizzati, per i quali se nel 2012 si sono spesi poco più di 1,2 milioni di euro, nel 2017 sono stati superati i 2,6 milioni di euro. Stessa cifra, sebbene vada confermata a fine mese, anche per il 2018.

«Le cure domiciliari - spiega il direttore generale dell’Asp ennese Francesco Iudica - garantiscono la sanità di prossimità e valorizzano la dimensione territoriale della nostra Azienda che vuole essere più vicina possibile alla gente». Anche per il 2019 il servizio verrà garantito senza soluzione di continuità. «Domani (oggi ndr) - assicura Iudica - provvederemo alla delibera che garantisce il servizio per il prossimo anno».

Le cure domiciliari forniscono assistenza ed evitano alle persone che non sono autosufficienti «ricoveri ospedalieri impropri» favorendo il recupero o la conservazione delle capacità residue di autonomia e relazionali.

L'articolo nell'edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X