stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, liceo al collasso ma sul trasloco non c'è certezza
ISTRUZIONE

Enna, liceo al collasso ma sul trasloco non c'è certezza

di
Spazi inadeguati e aule sovraffollate per i 103 studenti del musicale «Alighieri» ma il trasferimento in un’altra sede rimane ancora un punto interrogativo

ENNA. Rimane ancora un punto interrogativo il trasferimento del liceo musicale Alighieri. Sono ormai al collasso a causa dell’inadeguatezza delle aule e degli spazi i 103 studenti e i numerosi docenti del liceo musicale che sin dalla costituzione (nel 2011, uno dei soli tre siciliani) ha avuto sede nei locali di Valverde in coabitazione con il liceo delle Scienze umane (insieme al liceo classico, attualmente ospite all’Itcg Duca D’Aosta i tre indirizzo formano l’istituto comprensivo “Colajanni”).

“E’ una richiesta che siamo stati costretti a inoltrare all’inizio di questo nuovo anno – spiega il dirigente del comprensivo Angelo Moceri – Il liceo musicale conta già quattro classi, di venticinque-trenta studenti ciascuna. La prima di quest’anno addirittura ne ha 31”. “Al di là di questo – continua il dirigente – il problema è che i ragazzi sin dal primo anno devono studiare almeno uno strumento monodico o uno polifonico a testa tra pianoforte, chitarra, clarinetto e gli altri attivati, per di più con un rapporto uno a uno con il docente. In più, oltre a studiare anche altri strumenti, devono poi fare musica di insieme e, a seconda dello strumento devono lavorare riuniti in sottogruppi”.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X