stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, le regole delle forze dell'ordine per proteggere gli anziani
IL CASO

Enna, le regole delle forze dell'ordine per proteggere gli anziani

di

ENNA. Al via la seconda edizione della campagna nazionale contro le truffe agli anziani promossa dal ministero dell’Interno, e per esso ad Enna dalla Prefettura, in collaborazione con l’Anap, l’associazione che raggruppa i pensionati di Confartigianato. L’iniziativa, oltre al Ministero e all’associazione Anap, coinvolge le forze dell’ordine: Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza.

«La campagna - si legge in una nota congiunta - prevede la distribuzione di vademecum e depliant contenenti suggerimenti per difendersi dai rischi delle truffe, raggiri, furti e rapine». In pratica semplici regole di diligente comportamento per non finire nella rete di malintenzionati.  «Ad Enna - spiega Enzo Mantegna, uno dei responsabili Anap - il rischio è concreto. Le segnalazioni di millantatori dipendenti dell’Inps, dell’Enel o di altri enti, altro sono all’ordine del giorno. Questi enti o aziende hanno chiarito più volte che non danno incarico ai propri funzionari di recarsi nelle abitazioni degli utenti per ottenere da loro denaro».

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X