TRIBUNALE

Minacce alla ex, si apre il processo per stalking a Enna

di

ENNA. La sua ex compagna, una donna ennese con cui ha avuto anche dei figli, lo accusa di averla terrorizzata e perseguitata. Sarà processato fra due settimane esatte, con le accuse di maltrattamenti, danneggiamenti e stalking, un pregiudicato di 39 anni di Enna, F.P., di cui non si riportano le generalità per esteso per non rendere identificabili le persone offese.

La ex si è costituita parte civile, assistita dall'avvocato Gianpiero Cortese. La loro relazione è finita alcuni anni fa, dopo i ripetuti maltrattamenti a cui la donna ha riferito di essere stata sottoposta, violenze fisiche e psicologiche che avrebbe compiuto anche davanti ai loro bambini. Il processo si aprirà il 16 novembre di fronte al giudice Giuseppe Tigano. Per l'accusa, gli atti persecutori si configurerebbero perché lui l'avrebbe pedinata ripetutamente, l'avrebbe tempestata di telefonate, messaggini, minacce, insulti e danneggiamenti vari. L'imputato è difeso dagli avvocati Piero e Elisa Patti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X