stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cantiere bloccato sulla "Nord-Sud": scatta la protesta
LA VERTENZA

Cantiere bloccato sulla "Nord-Sud": scatta la protesta

di

NICOSIA. Cantiere bloccato per il lotto B4a della Nord – sud. A causa delle vicende giudiziarie che vedono coinvolti i vertici della ditta appaltatrice la Te, nel cantiere non arrivano materiali e gasolio per i mezzi. Gli operai, senza stipendi da due mesi, hanno protestato ieri con un sit-in al cantiere.

Il rischio reale, che avevamo già ventilato nella seconda metà di ottobre all’indomani dell’operazione Dama Nera che ha portato all’arresto, ai domiciliari, dei vertici aziendali di Tecnis e Cogip da parte della guardia di finanza di Roma su presunte corruzioni a carico dei funzionari dell’Anas, è che dopo il lotto B2, interamente ricadente in territorio di Mistretta, anche il lotto B4a si fermi completamente.

Il lotto B4a della Nord - sud, è in corso di realizzazione fra Nicosia e Mistretta. Nel cantiere, aggiudicato dall’Anas SpA all’Ati Tecnis SpA (mandataria) – Cogip SpA. – Ing. Pavesi & C. SpA, si stanno eseguendo opere per oltre 35 milioni di euro. Il lotto sta realizzando, e i lavori sono molto avanti, 7 chilometri che ricadono nei Comuni di Mistretta e Nicosia, rispettivamente nel tratto compreso tra i chilometri 25 e 32, ossia a partire da Mistretta e per correggere le ostinate curve fino al tratto rimodernato un decennio fa per ripristinare la viabilità dopo una rovinosa frana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X