stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pietraperzia, operatori in malattia: alla raccolta ci pensa il sindaco
RIFIUTI

Pietraperzia, operatori in malattia: alla raccolta ci pensa il sindaco

di
Levataccia all’alba per andare in gro con i netturbini e controllare di presenza e da vicino i disservizi provocati dalla carenza di personale

PIETRAPERZIA. Alcuni operatori ecologici sono in ferie o in congedo per motivi di salute e alcuni cassonetti del paese non venivano svuotati da lunedì 16 novembre. ieri mattina il sindaco Antonio Calogero Bevilacqua in persona ha fatto una levataccia ed è andato in giro per il paese insieme ai netturbini in servizio.

Il tutto per controllare di presenza e da vicino i disservizi provocati dalla carenza di personale. Nella storia di Pietraperzia, è la prima volta che un sindaco gira al seguito degli operatori ecologici per controllare «sul campo» manchevolezze e disservizi. La giornata del sindaco Antonio Bevilacqua, ripresa e diffusa anche attraverso alcuni social network come Facebook, è cominciata alle sei di mattina. Vestito con una tuta da lavoro, è andato in giro per il paese insieme agli operatori ecologici in servizio ed ha controllato lo svolgimento del loro lavoro e i punti più "critici" del paese dal punto di vista igienico.

Il sindaco Bevilacqua indossava un giubbotto rosso, pantaloni azzurri e scarpe di tela oltre a robusti guanti da lavoro. Il sindaco Antonio Bevilacqua è uscito di casa senza che i suoi familiari ne sapessero niente. Sono riusciti a sapere quanto stava facendo dopo una telefonata da parte dei genitori del sindaco. Lui, ai suoi familiari che gli chiedevano dove fosse, ha risposto: «Sono a lavoro».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X