stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Falso corso per operatore sanitario: in otto finiscono sotto processo
TRIBUNALE

Falso corso per operatore sanitario: in otto finiscono sotto processo

di

ENNA. Secondo la Procura, avrebbero raggirato oltre cinquanta persone, prospettando la possibilità di acquisire un titolo di Operatore socio-sanitario (OSS), che consente un’importante sbocco occupazionale in tempi di crisi, raccogliendo in tutto oltre 60 mila euro di quote.

I corsisti si sarebbero iscritti a Piazza Armerina e Nissoria, avrebbero seguito regolarmente le lezioni ma in realtà gli esami non sarebbero stati accreditati: si sarebbe trattato, secondo la magistratura requirente, di un raggiro. Per questo è stato emesso un decreto di citazione a giudizio per otto imputati, ma il processo, che si sarebbe dovuto aprire pochi giorni fa, è slittato alla prossima primavera: dovrà cambiare il giudice. Gli otto sono accusati a vario titolo delle due ipotesi di truffa (quella di Piazza Armerina, dove i corsisti sarebbero stati 54, e quella, meno grossa, di Nissoria, dove i corsisti sarebbero stati invece solo 5).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X