stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L’annuncio del vescovo ai detenuti: apertura di una Porta Santa in carcere
ENNA

L’annuncio del vescovo ai detenuti: apertura di una Porta Santa in carcere

di

ENNA. Una Porta Santa del giubileo della Misericordia verrà aperta dal vescovo Rosario Gisana all’interno del carcere cittadino il prossimo 29 gennaio. Lo ha annunciato lo stesso pastore armerino che ha celebrato nei giorni scorsi una messa tra i detenuti ospitati nell’istituto ennese.

Seguendo l’esempio di Papa Francesco, il vescovo ha manifestato un’attenzione particolare per i «fratelli reclusi», affermando: «La vera misericordia si realizza proprio all’interno di queste mura». E così come il Pontefice nel messaggio per la Giornata mondiale sulla Pace (prevista il primo gennaio) ha chiesto di cancellare la pena di morte, concedere un’amnistia, curare le condizioni di vita dei detenuti, il cappellano del carcere ennese, don Giacomo Zangara, da anni si batte per scalfire i pregiudizi e creare le migliori condizioni per il reinserimento sociale e lavorativo di chi ha scontato la propria pena.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X