Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Enna, la messa degli artisti con cantanti e poeti per la prima volta al Grivi

ENNA. L'immagine del Cristo pantocratore sovrasta il grande schermo, sul palco un altare allestito con tavoli, stoffe, un quadro della Madonna. Ad aprire la liturgia è il brano "Dio fa' qualcosa", tratto dal film Disney Il Gobbo di Notre Dame, le lettura sono interpretate, così le preghiere, i canti sono esecuzioni artistiche di alto livello, ci sono pure due ballerine che accompagnano i cortei d'ingresso e d'offertorio. Oltre 50 operatori tra cantanti, musicisti, poeti, attori, pittori e art designer ieri mattina sono stati protagonisti della messa degli artisti che ha visto per la prima volta il cinema Grivi di Enna aprire le porte a una celebrazione liturgica.

L'iniziativa, partita dalla padrona di casa Cettina Emmi, è nata come un impegno per la quaresima dell’anno giubilare della Misericordia a unire le forze per offrire a Dio arte e talento. Celebrata da don Giuseppe Rugolo e concelebrata da don Massimiliano Di Pasquale, la messa è stata preceduta da un saluto del vicario foraneo monsignor Francesco Petralia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Tag:

Caricamento commenti

Commenta la notizia