stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caritas di Enna, niente più mezzi per ritirare alimenti
ASSOCIAZIONE TENDA

Caritas di Enna, niente più mezzi per ritirare alimenti

di

ENNA. Niente più auto per andare a prelevare i pacchi del Banco alimentare a Catania, niente più provviste in magazzino e niente più aiuti per 130 famiglie indigenti della città. In ginocchio l'associazione La Tenda di Enna, legata alla Caritas diocesana, punto di riferimento da quasi vent'anni per gli immigrati e le famiglie meno abbienti di Enna: adesso per la prima volta, i volontari non hanno un mezzo per raggiungere il banco alimentare di Catania e rifornirsi dei beni che vengono poi distribuiti durante l' arco di un mese.

A segnalarlo sono il presidente e il vice dell' associazione, Federico Emma e Gaetano Andolina: "Da sei mesi a questa parte il Comune non ci fornisce più l' auto che per anni ci aveva garantito i nostri viaggi e rifornimenti a Catania. Negli ultimi mesi, abbiamo attinto ai nostro fondi che ora si sono esauriti".

Alla denuncia replica l' assessore comunale alla Solidarietà sociale Giuseppa Macaluso: "Personalmente non ero al corrente del fatto che l' associazione non riuscisse più a effettuare le trasferte al Banco alimentare - dichiara - ma in ogni caso è giusto regolamentare i rapporti tra il gruppo e l'amministrazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI ENNA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X