stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, accusato di duplice omicidio, altri guai per Seminara
TRIBUNALE

Enna, accusato di duplice omicidio, altri guai per Seminara

di

ENNA. Da quando fu arrestato a Enna nell’operazione “Old One”, condotta dalla Squadra Mobile e dai carabinieri del Reparto operativo nel 2009, Salvatore Seminara, imprenditore agricolo settantenne ritenuto il boss provinciale di Cosa Nostra, avrebbe acquisito i gradi del capomafia anche per mezza provincia di Catania.

Per questo l’anno scorso finì in carcere una seconda volta, nell’operazione del Ros di Catania denominata Kronos. E adesso i Pm della Dda di Catania Agata Santonocito e Antonino Fanara hanno chiesto il suo rinvio a giudizio per associazione mafiosa e duplice omicidio: Seminara è ritenuto il mandante del delitto del giorno di Pasqua del 2015 a Raddusa (Catania), un’imboscata in campagna dove furono uccisi Salvatore Cutrona e Giovanni Turrisi.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X