stampa
Dimensione testo
L'ALLARME

Nicosia, i vandali prendono di mira il Comune

di

NICOSIA. Se si sia trattato di un atto vandalico o di un’intimidazione dovranno scoprirlo i carabinieri a cui si è rivolto nella giornata di lunedì il Meet up Nicosia 5 Stelle dopo aver scoperto che la teca contenente una miniatura della cuspide della torre campanaria e cinque antiche scandole maiolicate, antico rivestimento della cuspide, era stata danneggiata.

Qualcuno, forzando la serratura, è riuscito ad aprire la teca ma non ha portato via nulla, forse perché disturbato. In ogni caso si tratta di un atto grave consumato all’interno del palazzo municipale ed è la prima volta, perché nonostante nel corso del tempo gli atti vandalici in città non sono mai mancati è la prima volta che un danneggiamento si registra all’interno del Municipio che ha sempre ospitato mostre ed esposizioni, anche senza protezioni, ma mai nessuno ha toccato nulla.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X