OPERAZIONE DRACI

La banda che rubava mezzi agricoli nell'Ennese, nuovo arresto: è un 16enne

di

Individuato e arrestato un sedicenne di origine rumena residente a Ramacca, nel Catanese: avrebbe fatto parte della banda che ha razziato le campagne ennesi rubando autocarri, escavatori, trattori e quad, danneggiando numerose imprese per diverse decine di migliaia di euro.

Della banda facevano parte altre 13 persone, italiane e romene, per 12 delle quali lo scorso 22 novembre era stato disposto il fermo. Il tredicesimo fu arrestato perché in possesso di marijuana.

L’indagine convenzionalmente denominata “Draci” dal vocabolo corrispondente alla traduzione in lingua rumena della parola “Diavoli”, che ha consentito di far luce su decine di episodi di furti, tutti finalizzati alla successiva vendita e ripartizione degli utili tra i membri della banda.

Il sedicenne è stato arrestato dai poliziotti a Ramacca e portato nell'istituto penale per minorenni di Caltanissetta a disposizione della locale Procura della Repubblica presso il tribunale per i Minorenni.

La polizia di Enna ha recuperato parte della refurtiva. Dalle indagini è emerso che il capo della bada portasse con sé il figlioletto di pochi anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X