stampa
Dimensione testo

L'Ancipa va di nuovo in tilt, otto comuni dell'Ennese restano a secco

di

A distanza di due settimane dall'ultima interruzione, da domani ancora disagi idrici per gli abitanti di otto Comuni ennesi. Ad Agira, Aidone, Calascibetta, Enna, Gagliano Castelferrato, Nissoria, Piazza Armerina e Valguarnera da domani mattina alle 8 e per le successive 24 ore, almeno queste sono le previsioni, non riceveranno acqua a causa della interruzione dell'acquedotto Ancipa “Basso”, per consentire tre interventi di riparazione in contrada Sparacollo in territorio di Troina.

La notizia, che ormai sa di consuetudine viste le continue interruzioni, è arrivata ieri pomeriggio.

«La Società Siciliacque, ha comunicato - si legge in una nota a firma dell'ingegnere Alessandro Dottore, responsabile dell'Ufficio tecnico di acquaEnna - l'interruzione dell'esercizio dell'Acquedotto Ancipa “Basso”, al fine di consentire l'esecuzione di tre interventi di manutenzione in contrada Sparacollo in territorio del Comune di Troina. Per tale ragione si rende noto che, anche in considerazione delle caratteristiche dei serbatoi afferenti ai sistemi idrici distributivi dei Comuni interessati, si procederà a sospendere l'erogazione idrica dalle ore 8 del 27/03/2019 e per le successive 24 ore, salvo imprevisti che saranno prontamente comunicati».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X