stampa
Dimensione testo
SAN FILIPPO

Statua "miracolosa" ad Agira, risolto il mistero: il santo suda ma per l'umidità

Non era una vicenda soprannaturale ma semplicemente un fenomeno che si manifesta nelle statue per fattori chimici ed ambientali, in questo caso legati all'umidità presente nell'aria. La commissone d'inchiesta nominata per capire le motivazioni della sudorazione della statua di San Filippo di Agira ha dato finalmente l'esito. Un'esito però che i fedeli avrebbero preferito diverso.

Per chiarire ogni aspetto il vescovo Muratore ha inviato una lettera a tutti i parroci della diocesi, invitandoli a leggerla nel corso della Santa Messa di questa mattina. Il vescovo Muratore, quindi, sottolinea di aver adesso disposto «che la statua del Santo venga riportata in sacrestia o in altro luogo adatto fuori dall’aula liturgica e che venga proibita ogni forma di propaganda del fenomeno sui siti mediatici da parte di comitati, associazioni e organizzazioni parrocchiali".

L’articolo nell’edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X