DA GDS IN EDICOLA

Polstrada di Enna, contestate oltre 1.400 infrazioni

Infrazioni, multe, polstrada, Enna, Cronaca
Contromano in A/11, polstrada lo ferma

Polstrada traccia il Bilancio operativo dei primi 4 mesi del 2019, un controllo che ha visto impegnata la Polizia stradale di Enna, guidata dal commissario capo Giovanni Martino, compresi i distaccamenti di Catenanuova e Nicosia, con 812 pattuglie, di cui 539 sono state impiegate sull'autostrada A19 e 273 nella cosiddetta viabilità ordinaria, ossia strade statali, provinciali e comunali.

«Sono stati controllati - spiega il dirigente Martino - 3.645 veicoli e 4.344 persone, contestate 1.440 infrazioni al Codice della strada. Per la gran parte -sottolinea - le contestazioni hanno riguardato il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, l'uso del telefono cellulare alla guida, la mancanza della revisione obbligatoria del veicolo e l'eccesso di velocità». Infrazioni che hanno portato a decurtare un totale di 2631 punti dalle patenti, mentre 32 sono state le patenti di guida ritirate ed 83 le carte di circolazione. Invece le operazioni di soccorso ad auto in panne od in difficoltà sono state 209.

«Solo nel periodo pasquale - precisa il dirigente - le pattuglie impiegate sono state 93, con 556 persone controllate, 154 punti decurtati, 469 veicoli controllati e 24 soccorsi prestati a chi si è trovato in difficoltà».

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X