stampa
Dimensione testo
L'ASSEMBLEA

Ato idrico, riunione dei sindaci ennesi

Si terrà oggi l'assemblea dei sindaci dell'Ato idrico 5 che fra i vari punti sono chiamati a discutere della richiesta del sindaco di Leonforte che ha segnalato l'illegittimità della nomina del direttore generale dell'ambito territoriale che si occupa delle risorse idriche nel territorio provinciale.

A dicembre scorso il sindaco Carmelo Barbera richiese alle società partecipate di trasmettere copia di documentazione contabile e amministrativa per potere procedere alla revisione ordinaria. Da una verifica sul sito istituzionale dell'Ato 5 Barbera aveva rilevato che il 30 settembre del 2016 il commissario Angela Scaduto aveva prorogato nell'esercizio delle funzioni di direttore generale l'ingegnere Stefano Guccione, fino alla conclusione della fase di liquidazione dell'Ato 5.

Guccione era stato nominato a dicembre del 2008, quindi ricopre l'incarico da più di 10 anni.

Per Barbera, e questo sottopone ai sindaci oggi, ci sarebbe una situazione anomala aggravata da quanto accaduto nell'assemblea dell'Ati di maggio 2019, nel corso del quale l'assemblea, con il voto contrario di Leonforte, ha dato mandato all'ingegnere Guccione di attuare un piano per determinare l'avvio della piena operatività della stessa Ati.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X