POLIZIA

Faceva prostituire la convivente nel centro storico di Enna: arrestato

di

Faceva prostituire la convivente nel centro storico di Enna, decidendo i clienti da assecondare, il prezzo, la durata delle prestazioni e fornendole protezione nei casi di qualche cliente più "esigente". Un uomo, Davide Spitaleri, 39 anni, è stato arrestato dalla squadra mobile di Enna per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini, condotte dalla polizia e coordinate dalla procura della Repubblica di Enna, sono iniziate nel marzo scorso. Gli inquirenti hanno ricostruito il "modus operandi" dell'uomo che avrebbe tratto profitto inducendo la sua convivente a prostituirsi nel centro della città. I "clienti" verso cui Spitaleri avrebbe spinto la giovane donna erano tutti di elevato ceto economico.

Gli agenti hanno rintracciato sul web annunci in cui si pubblicizzavano incontri sessuali a pagamento, con foto della donna.

Gli incontri sarebbero avvenuti in un appartamento che la giovane aveva preso in affitto. Ma era Spitaleri a decidere il prezzo e, in base a questo, la durata delle prestazioni sessuali.

Attraverso il servizio di videosorveglianza installato nell'appartamento in cui avvenivano i rapporti sessuali, gli inquirenti hanno testimoniato la frequente presenza dell'uomo.

Dalle intercettazioni telefoniche, inoltre, in un caso Spitaleri si poneva come "protettore" di altre prostitute e in grado di trovare altre giovani donne per un amico che gliene aveva fatto richiesta.

L'uomo è stato arrestato e, su provvedimento del gip del tribunale di Enna, è stato condotto nel carcere di Enna.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X