stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Enna, sversamento di percolato: è emergenza a Cozzo Vuturo

di

Mentre si aspetta che le vasche B1 e B2 vengano consegnate dalla Regione alla Srr di Enna, sono bastati i temporali degli ultimi giorni per registrare degli sversamenti preoccupanti di percolato dalla discarica di Cozzo Vuturo a valle, nel torrente Matrona e nel fiume Dittaino.

Uno sversamento che si aggiunge a quello di mercoledì quando era bastato un temporale di un quarto d'ora per registrare un travaso di percolato dalla vasca B2 alla B1. A segnalarlo erano state, allarmando chi abita nei dintorni di Cozzo Vuturo, le sirene che avevano suonato a lungo.

Anche sabato lo sversamento di percolato è stato registrato dalla vasca B2 alla B1, ma questa volta lo sversamento sarebbe stato più consistente e così il percolato avrebbe colmato la vasca B1 con inizio di trabocco a valle nel torrente Matrona e nel fiume Dittaino.

Per rimettere in sesto la discarica e farla funzionare è necessario liberare le vasche di raccolta del percolato e per questa operazione la Regione ha stanziato, ormai diverso tempo fa, 500 mila euro che serviranno ad eliminare il percolato della vasca B2. Ma questa è una operazione che al momento può fare solo la Regione che non ha ancora consegnato alla Srr di Enna le vasche. "Le vasche - spiega Fabio Accardi che è il presidente del Consiglio di amministrazione della Srr - non ci sono state ancora consegnate e quindi non possiamo intervenire in alcun modo".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X