ENNA

Rissa con spari e sprangate a Barrafranca, 10 misure cautelari

Scattate 10 misure cautelari, sei delle quali in carcere, eseguite dai carabinieri tra l'ennese e Busto Arsizio, nei confronti dei presunti responsabili di una maxi rissa scoppiata a Barrafranca (Enna) una settimana fa. Lo scontro era stato il culmine di lunghi contrasti tra due famiglie, che si sono affrontate con spranghe, mazze da baseball, coltelli.

Durante la rissa uno degli arrestati che si trovava agli arresti domiciliari è uscito da casa e ha esploso un colpo di pistola. L'arma si era poi inceppata e questo, probabilmente, ha evitato che lo scontro avesse conseguenze più gravi delle lesioni riportate dai contendenti. Almeno cinque di loro avevano riportato fratture, lesioni da taglio e contusioni. Durante la rissa sono state danneggiate numerose vetture, in sosta sul luogo dello scontro.

Le misure cautelari hanno raggiunto Salvatore Strazzanti, 41anni, di Barrafranca, pregiudicato. Luigia Bellomo, 35 anni, pregiudicata; Andrea Ferreri, 49 anni, pregiudicato, Giovanni Bellomo, 54 anni residente in provincia di Varese, pregiudicato e gli incensurati F. C., 21 anni; M.D., di 18 anni; D.M.S., 22 anni; D.M.M., 18 anni, B.S., 25 anni, tutti residenti a Barrafranca. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X