stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

A Enna una campagna di protezione civile per coinvolgere le scuole

di

Il progetto "Studiare da disaster manager" è stato presentato al Palatenda di Enna a conclusione, dopo Aidone e Centuripe, della Settimana nazionale di protezione civile.

Ad Aidone e Centuripe era stato privilegiato il confronto con i sindaci, al Palatenda i protagonisti sono stati gli studenti delle scuole cittadine di tutte le scuole, in cui partirà presto il progetto Studiare da disaster manager con la collaborazione del Dipartimento regionale di Protezione civile, dell'Associazione nazionale disaster manager e del Consiglio nazionale dei geologi.

«Se è vero che voi, la vostra generazione mostra una grande attenzione per gli effetti dei cambiamenti climatici, il dovere di noi adulti - ha detto ai ragazzi il prefetto Giusi Scaduto spiegando genesi e obiettivo dell'iniziativa - è quello di mettere a vostra disposizione conoscenze ed esperienze, affinché possiate arricchirvene per conoscere e prevenire i rischi che caratterizzano il territorio. Se le calamità naturali non sono inevitabili, insieme possiamo fare molto per la riduzione dei rischi, grazie alla conoscenza e ai progressi della comunità scientifica. Il progetto non avvierà ad una specifica professione, bensì sarà un vero e proprio viaggio tra gli strati della terra per comprenderne struttura, dinamiche e relazioni con gli insediamenti urbani. A completamento del percorso formativo, si sperimenterà la macchina operativa che si mette in moto in caso di emergenza, con visite presso le sale operative delle principali componenti del sistema di protezione civile».

L'articolo nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X