stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, task-force per gli scomparsi
DAL GDS IN EDICOLA

Enna, task-force per gli scomparsi

A sparire in Sicilia sono soprattutto i minori stranieri non accompagnati. Il dato è emerso ieri nel corso dell'incontro che ha registrato la sottoscrizione del decreto di approvazione del Piano provinciale per le persone scomparse da parte del prefetto di Enna, Matilde Pirrera, alla presenza del prefetto Giuliana Perrotta, che da marzo scorso, è commissario straordinario del Governo per le persone scomparse.

Il Piano di Enna è il primo che viene sottoscritto in un territorio che conta attualmente 28 scomparsi. Nell'arco degli ultimi 32 anni nell'ennese sono scomparse 39 persone, fra questi 11 stranieri, 24 maggiorenni e 4 over 65. In controtendenza con il dato regionale fra coloro che risultano ancora scomparsi 24 sono italiani e 15 stranieri.

Per 14 si ipotizza l'allontanamento volontario, per 12 si avanzano ipotesi costituenti reati, per 1 disturbi mentali e per 12 non viene rilevata la causa della sparizione.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X